Chi siamo

Rinnovamento per l’Italia – abbreviato RPI nasce da un’idea di Francesco  Maurizio Mulino e Graziella Vallelunga (Paola),

RPI è un Partito politico al quale possono aderire Cittadini, Partiti, Movimenti ed Associazioni, uniti per il rinnovamento

politico, sociale ed economico dell’Italia, sostenitori della sovranità nazionale e per il diritto del Popolo alla Libertà di una vita dignitosa.

Principi fondamentali – Ideali – linea guida morale e scopi del Partito Politico:

 

 

1) Osservanza della Costituzione della Repubblica Italiana
2) Osservanza e promozione dei diritti umani
3) Rinnovamento dell’Italia
4) Sovranità nazionale
5) Libertà


Gli aderenti ad RPI promuovono i valori democratici, morali, di solidarietà e di libertà espressi nella Carta Costituzionale della Repubblica Italiana

e nella Carta Internazionale dei diritti umani, la Sovranità politica economica dell’Italia, l’Unità del Paese, il Rinnovamento dell’Italia senza perdere la Ns. storia, la Ns. Cultura

e la Ns. Identità, la Libertà del Popolo stante in una vita dignitosa nella quale il pensiero politico, religioso e culturale siano di libero uso individuale e nelle forme collettive.

La Carta Costituzionale della Repubblica Italiana è sovrana e documento essenziale della collettività nazionale.

RPI vive ed agisce in autonomia, è laico ed opera nel pieno rispetto di pensiero politico e della libertà di culto di ogni singolo individuo.

Lo scopo, di concorrere a tutte le fasi elettive: territoriali, nazionali e della Comunità Europea, al fine di partecipare concretamente

all’azione legislativa e gestionale nei vari gradi istituzionali ed in osservanza agli ideali democratici, morali, di solidarietà, di libertà,

fondamento della Carta Costituzionale della Repubblica Italiana, a cui RPI si ispira nella sua vita di promozione e propaganda politica e culturale.  

La Carta Internazionale dei diritti umani è guida dei valori morali a cui tutti gli aderenti a RPI fanno riferimento. 

STATUTO  DEL PARTITO

L’addove per qualsivoglia motivazione RPI non riesca a presentare ad elezioni proprie Liste elettorali o Liste in alleanza con altri soggetti politici con programmi affini, potrà svolgere l’attività politica di propaganda, promozione ed in tutela del Popolo, anche con azioni, atti verso la Pubblica Amministrazione Territoriale, nazionale ed europea nei limiti consentiti dalla legge e dai diritti dell’umanità.

it Italiano
X