Rinnovamento per l’Italia Sostenitori della Nazione: varano il Vademecum di Auto-Tutela del voto

crediamo che il voto c’è lo lasciano esprimere, poi che fine fa è un’altra storia. Abbiamo fatto molte denunce alle autorità per questioni legate al voto e comunicati stampa esaurienti, posto due link nostri + uno di un legale che reputo molto interessanti:

http://rinnovamentoxlitalia.it/rinnovamento-per-litalia-elezioni-2018-grillo-di-battista-e-fico-votano-nellurna-illegale-ma-non-solo-i-grillini

http://rinnovamentoxlitalia.it/consigliere-di-milano-della-lega-flavio-verri-difende-interessi-politici-del-pd

http://rinnovamentoxlitalia.it/rpi-avvocato-gravi-irregolarita-allelezioni-amministrative-di-milano-2016

la Magistratura sulla situazione ad oggi è assente, le Prefetture non

Leggi tuttoRinnovamento per l’Italia Sostenitori della Nazione: varano il Vademecum di Auto-Tutela del voto

Privacy: nuove prescrizioni dall’Europa per “complicare la vita” a professionisti ed aziende.

Il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo sulla protezione dei dati entrato in vigore il 24 maggio 2016 dà 2 anni di tempo agli Stati per adeguare la propria legislazione alle regole europee che diventeranno effettive il 25 maggio 2018. In questo periodo professionisti ed imprese dovranno adattare i propri modelli organizzativi alle nuove prescrizioni per evitare di incorrere in un apparato sanzionatorio molto severo.

Professionisti ed aziende dovranno intervenire sui processi per adeguare i propri sistemi alle nuove misure previste dalla disciplina europea.

Il Regolamento europeo riempie di prescrizioni le agende dei titolari del trattamento e sono prescrizioni  diverse da quelle cui ci ha abituati il Codice della privacy (D.Lgs. n. 196/2003).

Stando alle differenze, salta agli occhi il fatto che

Leggi tuttoPrivacy: nuove prescrizioni dall’Europa per “complicare la vita” a professionisti ed aziende.

MILANO ELEZIONI 2016 LA PRESIDENTE VALLELUNGA FA RICORSO AL TAR CONTRO IL COMUNE, SALA ED I 316 ELETTI.

Oltre alla denuncia, presentata alla Procura della Presidente dell’organizzazione politica Rinnovamento per l’Italia Paola Graziella Vallelunga è stato presentato il Ricorso al TAR Lombardia di Milano contro, il Comune di Milano nei confronti di Giuseppe Sala + altri 316 eletti a seguito dei risultati elettorali sia del primo turno domenica 05 luglio 2016 che del ballottaggio del 19 luglio.
I motivi che hanno indotto la Presidente Vallelunga che era Candidata, al Consiglio Comunale di Milano in una Lista Civica di centrodestra, a presentare prima una denuncia in Procura e poi il Ricorso al TAR sono diversi, dice: Francesco Maurizio Mulino segretario nazionale dell’Organizzazione politica, vanno dal conteggio delle schede elettorali che in un Municipio visionato attraverso lettura di verbali di sezione, risulterebbe che 26.000 schede abbiano avuto destinazione ignota, mancanti nei calcoli dichiarati nei verbali ad altre gravi irregolarità segnalate nel ricorso al TAR.
Continua la Presidente Vallelunga, Anche dalla testimonianza del Candidato Francesco Sicignano (che ha preso visione e copia di tutti i verbali originali), c’è la conferma che come da noi riscontrato i conti sui verbali non tornano.…
In riferimento ai verbali elettorali intesi, quali verbali originali di Sezione, redatti di pugno dagli scrutatori e

Leggi tuttoMILANO ELEZIONI 2016 LA PRESIDENTE VALLELUNGA FA RICORSO AL TAR CONTRO IL COMUNE, SALA ED I 316 ELETTI.

RPI: AVVOCATO GRAVI IRREGOLARITÀ ALL’ELEZIONI AMMINISTRATIVE DI MILANO 2016

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato inviatoci dall’Avvocato G. O.
A seguire la missiva che abbiamo ricevuto:

Sento l’esigenza di manifestare la mia profonda perplessità in relazione all’ostinata indifferenza dei mass media e degli schieramenti politici entrati in consiglio in merito alle innumerevoli e gravi irregolarità che hanno contraddistinto le recenti elezioni amministrative a Milano, analiticamente e pubblicamente segnalate da Rinnovamento per l’Italia.
Verbali in bianco ed incompleti, stracolmi di cancellature ed anonime ed incomprensibili correzioni; dati mancanti o contrastanti; risultati finali riportati su fogli vaganti senza data, timbro e firma, selvaggiamente incollati sui verbali; schede inutilmente vidimate e scomparse nel nulla; conti che non tornano….
E chi più ne ha più ne metta, in barba alla

Leggi tuttoRPI: AVVOCATO GRAVI IRREGOLARITÀ ALL’ELEZIONI AMMINISTRATIVE DI MILANO 2016

GLI ITALIANI METTONO KNOCKOUT RENZI REFERENDUM COSTITUZIONALE VINCE IL NO.

04 dicembre 2016 Referendum Costituzionale vince il NO con circa 20 punti percentuali di scarto, una batosta per Matteo Renzi che suona come un kNOckout, un montante al mento messo a segno, da tutti i Partiti di opposizione, da quella sinistra che si è opposta alla Riforma costituzionale e dai numerosissimi comitati del NO che … Leggi tutto GLI ITALIANI METTONO KNOCKOUT RENZI REFERENDUM COSTITUZIONALE VINCE IL NO.

RPI: AVVOCATO: GRAVI IRREGOLARITÀ ALL’ELEZIONI AMMINISTRATIVE DI MILANO 2016.

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato inviatoci dall’Avvocato G. O. A seguire la missiva che abbiamo ricevuto: Sento l’esigenza di manifestare la mia profonda perplessità in relazione all’ostinata indifferenza dei mass media e degli schieramenti politici entrati in consiglio in merito alle innumerevoli e gravi irregolarità che hanno contraddistinto le recenti elezioni amministrative a Milano, analiticamente … Leggi tutto RPI: AVVOCATO: GRAVI IRREGOLARITÀ ALL’ELEZIONI AMMINISTRATIVE DI MILANO 2016.

MILANO ELEZIONI 2016 LA PRESIDENTE VALLELUNGA FA RICORSO AL TAR CONTRO IL COMUNE, SALA ED I 316 ELETTI.

Oltre alla denuncia, presentata alla Procura della Presidente dell’organizzazione politica Rinnovamento per l’Italia Paola Graziella Vallelunga è stato presentato il Ricorso al TAR Lombardia di Milano contro, il Comune di Milano nei confronti di Giuseppe Sala + altri 316 eletti a seguito dei risultati elettorali sia del primo turno domenica 05 luglio 2016 che del … Leggi tutto MILANO ELEZIONI 2016 LA PRESIDENTE VALLELUNGA FA RICORSO AL TAR CONTRO IL COMUNE, SALA ED I 316 ELETTI.