Milano: Vallelunga e Mulino: Marco Granelli si alzi dalla poltrona e verifichi la raccolta rifiuti e la viabilità.

Milano: Vallelunga e Mulino: Marco Granelli si alzi dalla poltrona e verifichi la raccolta rifiuti e la viabilità.

Lettera aperta

all’Assessore di Milano alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli

Assessore Granelli, sospettiamo che Lei percorra di rado le strade di Milano e pertanto non riesce a rendersi conto delle varie problematiche del territorio, per tale motivo la informiamo che Milano è una città caotica e molto trafficata, molti sono i residenti che si spostano per esigenze varie da un punto a l’altro della città, tantissimi arrivano dai comuni limitrofi e da altri comuni italiani, poi ci sono coloro che arrivano da altri Stati in visita o per affari, ciò crea un traffico eccessivo in orari diciamo d’ufficio, in particolare ci riferiamo alla fascia oraria mattutina. Se Lei Assessore in questa fascia oraria dovesse decidere di alzarsi dalla poltrona del suo ufficio e farsi un giro per la città , noterebbe, come abbiamo fatto noi, che ogni mattina intorno alle ore 09,00/10.00 i camion della raccolta dei rifiuti urbani rallentano notevolmente il traffico facendo incazzare non poco i cittadini automobilisti oltre che chi per strada ci lavora come i tassisti (e clienti) ad esempio. Ora non parliamo dell’impatto d’immagine nel vedere i camion raccogliere i rifiuti o del male odore, e a tal proposito ci soffermiamo perché non si capisce il sistema in uso, passano due camion, uno raccoglie l’umido l’altro raccoglie tutto il resto, carta, plastica e misto, ma a Milano non facciamo la raccolta differenziata? quale è il senso della cosa? per quale motivo i cittadini devono avere l’onere di dividere i rifiuti se poi vengono raccolti tutti insieme? per quale motivo la raccolta fatta come dovrebbe essere fatta, non avviene in orario notturno? Assessore Granelli la notte le strade sono molto più libere ed i camion non intralciano nessuno, sono scarsamente visibili poiché di notte generalmente i cittadini dormono e così facendo Milano avrebbe un risveglio con le strade libere dai camion e dai rifiuti. Potreste cortesemente evitare di fare “una scarpa ed una ciabatta” come sta accadendo e gestire il servizio facendolo in maniera intelligente, i milanesi pagano per avere “due scarpe” e magari chissà in un futuro un servizio di gestione rifiuti e viabilità all’avanguardia.

In sintesi Assessore Marco Granelli Le chiediamo di:

  1. uscire dall’ufficio e verificare personalmente il rallentamento al traffico che producono i camion per la raccolta rifiuti.
  2. verificare il sistema di raccolta rifiuti, nello specifico se i camion fanno la raccolta rifiuti differenziata oppure no.
  3. attivare il sistema di raccolta rifiuti nel notturno in sostituzione a quello diurno.
  4. investire affinché il sistema di raccolta rifiuti sia affiancato da un servizio di pulizia veloce da svolgersi contestualmente alla raccolta rifiuti (mandate di notte i camion a raccogliere i rifiuti seguiti da chi pulisce l’area dopo che i rifiuti sono stati raccolti).

Se poi l’opposizione di centrodestra presente in Consiglio comunale, Lega nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia facessero il proprio lavoro all’insegna del benessere per la città e per i cittadini, invece che continuare ad annuire alle necessità del PD e del Sindaco Beppe Sala, i cittadini potrebbero anche pensare di ringraziare la classe politica comunale per il suo operato (utopia vero?).

Rinnovamento per l’Italia

La Presidente G. Vallelunga

Il Segretario nazionale F.M. Mulino

Rinnovamento per l’Italia: Mulino: Intimidazioni sono inutili ed inefficaci…

Incredibili casualità oppure trattasi di tentativi di intimidazione?

Un Giudice del TAR Lombardia si accanisce, un’altro dichiara “ESPLORATIVO” il ricorso presentato dalla nostra Presidente (Paola) Graziella Vallelunga per l’annullamento delle elezioni amministrative di Milano, che ha visto Beppe Sala (PD) eletto Sindaco , Ricorso presentato e supportato anche da materiale fotografico dal quale si evinceva che schede elettorali votate erano state trovate fuori dai seggi da un candidato al consiglio comunale, e qui qualche domanda viene spontanea: se le schede votate erano fuori dai seggi e lecito pensare che qualcuno le ha trafugate? è lecito pensare che quei voti non sono stati conteggiati? è lecito pensare che le elezioni di Milano sono state falsate? inoltre, siccome in moltissimi verbali di sezione, il conteggio

Read moreRinnovamento per l’Italia: Mulino: Intimidazioni sono inutili ed inefficaci…

M5s: Grillo: ‘Sarò papà di tutti’ RPI: Mulino: faccia il papà a casa sua in Italia occorrono politici capaci

Si apre una nuova fase piena di giovani, di trentenni e quarantenni, è meraviglioso!. Io sarò sempre il papà di tutti”. Così Beppe Grillo parlando con i cronisti. Francesco Maurizio Mulino replica a Grillo M5S: Il Paese ha bisogno di politici capaci, abbiamo problemi quasi ovunque ed in tantissimi settori, dall’immigrazione al lavoro alla scuola ed alla sanità, troppe cose che non vanno sia in politica nazionale che estera. L’Italia non ha bisogno di un “papà di tutti”, ne di un Di Maio Presidente, servono politici con le idee chiare e con proposte serie, e purtroppo mancano in tutte le formazioni politiche che godono i favori di giornali e tv, in compenso aumentano i comici e le fesserie che dicono…., se a qualcuno importasse qualcosa dei cittadini inizierebbe ad agire dalla tutela del Voto, Urne non suggellate, schede elettorali mancanti, verbali di sezione compilati come se fossero un “promemoria per fare la spesa al supermercato…” Grillini che alle elezioni romane esultano mentre a quelle milanesi tacciono, (perché è meglio non parlarne vero?) spiacente Grillo ma per me resti un 70enne che gioca a fare il politico.

Vedi Grillo, il 1° punto del Programma politico di Rinnovamento per l’Italia è chiaro ed è semplice da capire: Tutelare il diritto e la certezza del voto degli elettori.

Noi probabilmente non ci candideremo alle prossime elezioni, ma continueremo a fare quello che da anni stiamo facendo senza che i media nazionali asserviti ai loro padroni ci pubblichino, cioè obbligare certa politica e certi amministratori della cosa pubblica a fare quello che devono fare, perché eletti al Governo delle nostre città, far riparare ponti pericolosi come è accaduto in Sicilia, sbloccare i rimborsi dei libri scolastici come avvenuto in Toscana, bloccare inceneritori al nascere in riva al mare, discariche abusive, battaglie sociali per le classi deboli e per i disabili e molto altro, fino a far riparare pensiline o buche come accaduto nel Cremonese ed a Milano.

Sicuramente, quando sarà il momento, daremo un indicazione di voto ai cittadini e lo faremo in favore di chi sarà capace di garantire concretamente con interventi certi la Tutela del diritto e della certezza del voto degli elettori.

Non  daremo indicazioni per preconcetti all’insegna del populismo, ma esclusivamente con l’obbiettivo di ottenere realmente le garanzie che in Italia sia ripristinata la certezza del voto.

Francesco Maurizio Mulino

Segretario nazionale

Rinnovamento per l’Italia

Rinnovamento per l’Italia cerca figure politiche

Rinnovamento per l'Italia

 

Rinnovamento per l’Italia si sta strutturando su tutto il territorio nazionale, cerca e seleziona figure politiche con i seguenti requisiti:

  1. Non essere appartenenti ad altre formazioni politiche
  2. Essere iscritti nelle Liste elettorali di un comune del territorio nazionale
  3. Possedere i requisiti legali e morali necessari
  4. Desiderare di svolgere attività politica per il miglioramento della qualità di vita degli Italiani
  5. Essere consapevoli che l’attività politica si svolge con finalità sociali.
  6. Se eletto ad una carica pubblica, dichiarare pubblicamente con cadenza semestrale quali sono le attività politiche amministrative svolte

Chi ha i requisiti su espressi, può contattarci al numero +39 373 711 1032

RINNOVAMENTO PER L’ITALIA: MANIFESTAZIONE ROMA OLTRE 1000 GUARDIE GIURATE SENZA SUSSIDIO – VIDEO

Guardie Giurate (GPG) : Articolo pubblicato da AGENPARL (www,agenparl.com) – Roma, 03 dic 2015 – il Partito Politico Rinnovamento per l’Italia a seguito di una richiesta di sostegno inviata dai Lavoratori Guardie Particolari Giurate (Gpg) di Roma (ATAC e altri) all’attenzione della Presidente Paola Graziella Vallelunga, ha indetto per il giorno 14 Dicembre 2015 alle ore 9,30 a.m fronte Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali una Manifestazione volta all’ottenimento dell’immediata concessione degli ammortizzatori sociali, per i Lavoratori dell’Istituto Metronotte Città di Roma mentre per gli altri IVP Centralpol Sevitalia Sicurezza, Security Service, Italpol e Argo, oltre agli ammortizzatori, essendo presumibilmente grave la condotta elusiva delle società, degli obblighi di legge e contrattuali a danno della collettività, qualora accertata dall’autorità, l’ immediata azione
sanzionatoria con sospensiva cautelativa della LICENZA PREFETTIZIA, per gravi inosservanze del DM 269/10, COD.CIV.,ecc. ecc. Alla Manifestazione parteciperanno le Gpg ed i cittadini che lo desiderano, poiché essa oltre che volta all’ottenimento di specifiche e sacrosante richieste dei Lavoratori, promuove i più alti valori sanciti dalla Carta Costituzionale, valori quali, Dignità, pari condizioni sociali, diritto al Lavoro e Diritto alla Vita, valori che difendiamo ed in cui crediamo fermamente.
A tale proposito il Segretario nazionale del Partito Francesco Maurizio Mulino dice: “Invito pubblicamente tutte le sigle Sindacali presenti sul territorio della Capitale a stringersi intorno ai Lavoratori in questo momento di bisogno ed a tutti i Parlamentari di qualsiasi area politica ad alzarsi dalla Poltrona e scendere in piazza al fianco dei Lavoratori.

La delegazione dei rappresentanti della Manifestazione è così composta:

Per il Partito Politico Rinnovamento per l’Italia:
Presidente e Portavoce della Delegazione Paola Graziella Vallelunga
Segretario politico nazionale del Partito Francesco Maurizio Mulino
Coordinatore Roma & Area Metropolitano del Partito Ennio Pietrangeli
Coordinatore Delegato Organizzazione Manifestazione Mario Ferrante
In rappresentanza dei Lavoratori:
Alessandro Intreccialagli
Alessandro Sentuti.
Sarà un giorno importantissimo per i Lavoratori ed una grande occasione per riaffermare i valori della nostra Costituzione dice la Presidente Vallelunga che risponde così alla domanda cosa ci aspettiamo dalla Manifestazione?
Auspichiamo che il Ministro Poletti riceva la Delegazione e che ci dia risposte certe e concrete, se ciò non accadesse

Read moreRINNOVAMENTO PER L’ITALIA: MANIFESTAZIONE ROMA OLTRE 1000 GUARDIE GIURATE SENZA SUSSIDIO – VIDEO

CONSIGLIERE DI MILANO DELLA LEGA FLAVIO VERRI DIFENDE INTERESSI POLITICI DEL PD

Elezioni Amministrative 2016 Milano eletto Sindaco Giuseppe Sala PD con l’aiutino di un Consigliere della Lega.

Lettera aperta: A TUTTE LE SEGRETERIE E SOSTENITORI E DIRIGENTI DELLA LEGA DI MATTEO SALVINI

13 Dicembre 2016

Oggetto Nota personale di delusione LETTERA APERTE ALLA LEGA DI SALVINI

Spett.li Segreterie

Gent.mi sostenitori ,e Dirigenti della Lega,

Vi scrivo

Read moreCONSIGLIERE DI MILANO DELLA LEGA FLAVIO VERRI DIFENDE INTERESSI POLITICI DEL PD

CONSIGLIERE DI MILANO DELLA LEGA FLAVIO VERRI DIFENDE INTERESSI POLITICI DEL PD

Lettera aperta: A TUTTE LE SEGRETERIE E SOSTENITORI E DIRIGENTI DELLA LEGA DI MATTEO SALVINI

13 Dicembre 2016

Oggetto Nota personale di delusione LETTERA APERTE ALLA LEGA DI SALVINI

Spett.li Segreterie

Gent.mi sostenitori ,e Dirigenti della Lega,

Vi scrivo in quanto non sono riuscita a trovare una Pec del Partito e desidero che questa email venga recapitata al Vs Presidente Umberto Bossi essendo espressione di delusione per quanto successo a Milano anche se immagino ne sia a conoscenza.
Ero candidata in una lista civica di centro destra ma ho votato Parisi al primo e secondo turno per sostenere il centro destra.

Nelle pubblicazioni del Comune alla fine dello scrutinio non ho trovato il mio voto ne quello espresso in favore di alcuni nostri candidati (sono la Presidente del Partito Politico Rinnovamento per l ‘Italia )
Questa anomalia mi ha spinto a verificare negli uffici preposti del Comune tutti i verbali delle oltre 1200 sezioni sia del Primo turno che del Ballottaggio e anche per Comune e Municipio insieme al Segretario di Rinnovamento per l Italia Francesco Maurizio Mulino
L ‘ampia osservazione di tutti questi verbali mi ha spinto a fare ricorso al TAR ma anche ad intraprendere altre azioni legali, in quanto ,molti d quei Verbali presentavano gravissime irregolarità, abrasioni, cancellature senza timbro e firma pagine bianche che dimostravano la mancata suggellazione della scatola contenente schede elettorali oltre che conteggi di schede con discrepanze tra schede autenticate votate e restituite che in alcune sezioni arrivavano a oltre 400 ( tanto che in un solo municipio mancano alla conta oltre 24.000 schede , una follia )una vera e propria improvvisazione della realtà elettorale con eletti e non eletti che potrebbero non corrispondere ai voti reali della gente che è andata a votare cancellando cosi uno dei diritti costituzionali più importanti ,quello del Voto!!!

Ho illustrato tutto ciò ampiamente ai Giudici ,ma anche sulla mia pagina di Fb e su svariati siti on line visto che ,purtroppo ,con mio rammarico i giornali di centro destra non hanno voluto pubblicare i nostri comunicati ufficiali oscurandoci cosa che mi ha ancora di più fatto pensare che la democrazia vera non interessa più a nessuno…

Ho impugnato quindi la Proclamazione di tutti gli eletti di Milano innanzi al TAR in quanto Sala e i rispettivi Municipi potrebbero essere stati eletti su dati non reali… sperando che il TAR mi desse ragione a fronte di prove abbondantemente documentate.

Purtroppo il TAR ha deciso di “non esprimersi nel merito” emettendo una sentenza che non giudica i fatti oggettivi ma che parla solo di “ Inammissibilità del ricorso” senza quindi guardare ne giudicare la gravità dei fatti ,non tenendo conto neanche della prova del candidato che ha ritrovato schede elettorali votate( di cui alcune anche con preferenza a Salvini e che vi allego ) nella sua cassetta della posta quindi neanche della prova di esistenza di “Schede ballerine”.

Ora sin qui niente di “strano siamo abituati in Italia a certe Sentenze …

Ciò che mi lascia però esterrefatta e che mi spinge a scrivervi è che il Consigliere eletto di Milano ( ma anche Segretario della Lega ) Salvini esortato da me attraverso i social network sembra non essersi accorto di tali gravi irregolarità ( e non credo che non sappia di questo ricorso essendo che ho fatto Pubblico Proclamo e che ho inviato anche a lui in Comune il Ricorso elettorale ( a proposito non ha risposto pero se non ricordo male apprezzava il ritorno alle urne dell’ Austria ma non quello forse di Milano… ).. ma, ancor di più mi ha lasciato a bocca aperta la costituzione in Giudizio al TAR di un VS iscritto come contro interessato( certo Avv. Flavio Verri eletto al Municipio 5 di Milano nelle fila della Lega )che ha chiesto per l ‘appunto che il mio ricorso venisse considerato Inammissibile ASSURDO!!!
Non riesco a credere a tutto ciò, onestamente mi sarei aspettata qualcuno di sinistra ma non certo MAI un contro interessato della Lega che si oppone alla mia impugnazione di Proclamazione eletti di Milano dove ha vinto la sinistra…

Mi chiedo ma come mai un candidato della Lega si è presentato a difendere indirettamente anche la sedia del Sindaco Sala?
Come mai visto che si poteva far annullare le elezioni LEGITTIMAMENTE COME IN AUSTRIA e tornare al voto (avendo il centro destra perso il Comune per una “manciata “ di voti tutti tacciono e mi oscurano su qualunque radio tv giornale piuttosto che far tornare i cittadini al voto come dovrebbe essere per vincere ?
Non è forse giusto che i cittadini sappiano quante irregolarità si verificano probabilmente ai seggi in Italia e che forse il voto espresso ( e che in altre città esprimete anche voi essendo che questa non mi pare essere una pratica solo milanese ) va a farsi benedire esattamente come quello che io ho espresso per me e per altri candidati e che non è stato trovato neanche tra i voti annullati?
Ma allora a cosa serve andare a votare?
Viene il dubbio che le città in Italia vengano” cedute “a tavolino, che molti militanti di tanti partiti italiani vengano presi in giro magari solo per farli sgobbare tra Gazebo e altro illudendoli a volte di mancate vittorie per colpa della gente o peggio accusandoli di aver votato male e di non essere andati a votare quando che invece in realtà in un comune o in un altro si voleva volontariamente perdere o.. vincere…forse sono solo io ancora a credere negli ideali , nei valori e nella democrazia , in nome dello Stato italiano per il quale i nostri antenati hanno perso la vita e hanno fatto anni di prigionia ma a cosa sono serviti i loro sacrifici se oggi ,tutto è una” gran confusione “ ( giusto per essere eleganti ) e se anche nel chiedere giustizia si ricevono ingiuste sentenze con l aggravante di chi poi ti aspetteresti che per onestà intellettuale si mettesse al tuo fianco in nome della giustizia e della verità e invece ti reclama quattrini per “spese” di tribunale come nel caso del vostro candidato?
Certo ciò che il vostro candidato fa sulla carta è legittimo per carità ma coscienziosamente come può la Lega parlare male della sinistra se poi in contesti di “poltrona “sembra difenderla ?

Non posso non stigmatizzare la costituzione in giudizio del contro interessato della Lega che mi ha lasciato senza parole in quale oltre ad aver difeso anche la poltrona del Sindaco in carica Sala nonostante le gravissime irregolarità di centinaia di sezioni piuttosto che chiedere insieme a me magari indignato lo scioglimento delle elezioni di Milano in nome della trasparenza del voto ha “difeso” gli eletti di Sx reclamando ,oggi ,il Signor Verri addirittura anche questo” regalo “ i 4000 euro circa che il TAR ( e questa è la beffa tra le beffe ) mi obbliga a pagare in suo favore come spese legali, ASSURDO!!!! Ho impugnato per ottenere giustizia in favore della Democrazia e a tutela del voto dei cittadini ma forse ho toccato fili scoperti… e mi ritrovo condannata a pagare circa 4000 euro ad un candidato della Lega…
Non so come concludere questa lettera di sicuro so che Lotto tutti i giorni in favore del popolo italiano (e l ho fatto rimettendoci ,a purtroppo, a volte anche il lavoro essendomi in passato candidata in partiti di centro destra ed essendo oggi Presidente di un partito di centro destra cose che per chi come me è una conduttrice radiofonica vuol dire in un ambito di radio di sinistra essere un personaggio scomodo soprattutto se poi è animata da spirito di giustizia e di verità , se non chiede nulla n cambio e si muove solo per spirito di buona volontà e civiltà ma purtroppo siamo sotto dittatura )
Ad ogni modo, grazie a Dio anche se a fatica e con grandissimo impegno siamo riuscito come Partito ad ottenere molte cose in favore dei cittadini di tante città riuscendo anche ad obbligare amministrazioni ad adempiere i loro doveri a cominciare dal riparare ponti , strade, e abbiamo anche fatto riottenere diritti ai cittadini cui la mala politica ,in certe città aveva tolto loro pure la dignità, e questo lo facciamo senza proclami e senza spot sui giornali… e pur senza essere eletti e senza ricevere fondi pubblici ne soldi da sponsor ma solo in nome della politica corretta e ironia della sorte adesso mi ritrovo nonostante non abbia ritrovato neanche i miei voti a dover addirittura pagare un candidato della Lega che si è opposto allo scioglimento del Comune di Milano nonostante le irregolarità gravi sui verbali e che difende, di fatto, anche le sedie PD !!!
Probabilmente essendo un Vs eletto apprezzerete quanto da lui fatto ma io trovo tutto ciò inaccettabile forse perché passo le giornate e le nottate a difendere i cittadini anche non iscritti a Rinnovamento per l Italia per quel senso del dovere che come cittadino italiano che ama il prossimo suo come se stesso e per quel senso di giustizia che vorrei vedere in tutti i settori e in favore di tutte le persone italiane mi impegno per riuscire a far ottenere alla gente i loro diritti quelli che spettano NON per favoritismo ma per diritto costituzionale liberando cosi i cittadini dalla schiavitù del bisogno del favore rendendoli autonomi! TROVO QUINDI INCREDIBILE che il Signor Verri della Lega mi intimi ANCHE I 15 giorni per ottenere soldi che il TAR gli ha “omaggiato” IN SENTENZA ancor più che la sua presenza in aula lo ripeto E LO RIPETO è servita a “proteggere “anche la sedia del Sindaco Sala.. perché ovviamente se il mio ricorso viene dichiarato inammissibile tutte le poltrone incluso quella del Signor Sindaco Sala restano valide… e dire che mi sembrava che la Lega battagliasse tanto su immigrazione e città pericolose e quindi apparentemente contro la sinistra…ma poi sembra tacere a fronte di gravi irregolarità e peggio difende indirettamente per mezzo di suoi iscritti gli eletti di Sinistra..
Chissà forse la vera “Unita” oggi a voler essere maligni è tra certa destra e sinistra più che solo tra i comunisti a copertura forse di qualche poltrona ma non certo dell’ onore e della democrazia del Popolo italiano delle quali sorti sembra non fregare più niente a nessuno…(tranne a me… e come diceva Totò… e io Pago “)
Ad ogni modo sarei grata di sapere se eravate a conoscenza di tutto ciò e cosa ne pensate della costituzione del Vs eletto a contro interessato nella mia impugnazione proclamazione eletti per la città di Milano.

In attesa di una Vs cortese risposta invio un cordiale saluto da chi è orgogliosa di essere italiana e si adopera in favore degli italiani e un augurio di Buon Natale a voi e alle Vs famiglie.
Presidente
Paola Graziella Vallelunga

Egregio On. Matteo Salvini, predicate bene ma razzolate male…, se in una Metropoli come quella Milanese l’unico che ci troviamo contro è un Leghista che di fatto difende gli interessi politici della sinistra di Beppe Sala, formata non solo dal PD ma anche da Assessori di estrema sinistra quali Majorino e company è per me evidente che il Vs interesse nei Talk televisivi è in favore dei cittadini (tanto parlare non costa nulla vero??) nella realtà dove si giocano posizioni politiche sedie, poltrone chiamatele come volete, la cosa è ben diversa. Non solo non vi siete degnati di rispondere alla lettera aperta e questo di per se è già un sintomo chiaro che abbiamo colto nel segno, ma avete anche premiato il Vs Candidato Avvocato Flavio Verri che oggi è Consigliere di zona 5 (eletto con voti minimi) Presidente Commissione edilizia e membro di altre 5/6 Commissioni che vanno dallo Sport alla Sicurezza ecc…., segnale evidente che Flavio Verri a svolto un bel lavoro difendendo i Vs interessi e quelli dei Vs compagni di sinistra. La responsabilità di una manovra politica che ha visto cedere Roma per Milano, non lascia dubbi, anche Forza Italia, Fratelli d’Italia Partito Democratico e Movimento 5 Stelle hanno le loro responsabilità, certi “accordi” non si fanno da soli….. .
Intanto i cittadini vanno a votare come nel caso di Milano ad esempio Matteo Salvini, si trovano schede con il voto a te Salvini fuori dai seggi elettorali e tu che fai? taci, non denunci brogli, Salvini sono voti tuoi fuori dai seggi e tu lasci correre… Perché? tutti sanno Media, giornali, TV, Partiti e Movimenti e tutti tacciono, il Partito Democratico vince le elezioni a Milano per una manciata di voti (ambigui)e nessuna delle maggiori forze politiche non dice nulla non denuncia ma fa del silenzio la propria linea politica ufficiale, ma si sa a voi basta l’appoggio dei Media incantatori e leader della disinformazione che vi eleggono prima ancora che si svolgano elezioni.
Che dire… la vera classe politica da combattere è proprio la Vs, quella che dovrebbe vigilare ed opporsi, quella che quando Governa Città o Regioni dovrebbe fare la differenza ma invece vi siete amalgamati politicamente ad una sinistra malata e priva di cuore per il Popolo.
Non basta più dire parole quali VERGOGNA! non è più sufficiente, non ci basta più.. auspichiamo che i cittadini spoglino i Media da quella veste di santoni che hanno indossato, e guardino le differenze tra predicare e razzolare della Lega Nord, di Forza Italia, di Fratelli D’Italia, del Partito Democratico e della sinistra per guardare in faccia alla realtà e capire che la vs politica si basa sul seguente fondamento:
Sinistra, PD, Lega, Forza Italia, FDI e M5S UNITI SI VINCE!!!
Voi vincete mantenendo i vs interessi il Popolo affamato perde sacrificandosi e rinunciando in alcuni casi anche all’irrinunciabile.
Segretario nazionale
Francesco Maurizio Mulino

13 FEB 2017 – STAMPA RPI

COMUNICATO:
Il percorso politico intrapreso da Rinnovamento per l’Italia con il Movimento Sociale Popolare dopo la vittoria  al Referendum Costituzionale 2017 è tornato alla normalità i due soggetti politici continuano la loro vita politica nella più ampia autonomia. Rinnovamento per l’Italia oggi più che mai è impegnato politicamente su tutto il territorio nazionale nell’intento di conseguire quella capillarità sul ns territorio che consenta di svolgere azioni politiche per il Popolo in tutte le città italiane.

it Italiano
X
Vai alla barra degli strumenti