Ormai è proprio il caso di dire che “hanno imboccato una strada”…

chi? A chi mi riferisco a quelli del Partito DM5stelle, si… quelli che sono, non si capisce bene come, al Governo dell’Italia, hanno dato il reddito di cittadinanza corroborato da un sistema di estrema, estrema sinistra rendendo chi lo percepisce schiavo. Chissà dice la Presidente di Rinnovamento per l’Italia forse i 5stelli sono servi del potere e il loro compito è schiavizzare e  demolire definitivamente il lavoro manuale? Forse hanno il compito di demolire ogni possibilità di lavoro del popolo per aumentare i “ poveri “ a cui dare un minimo reddito di sopravvivenza, ma che mai consentirà di comprarsi un casa o di permettersi delle cure ?

Perché? Riprende il Segretario Mulino… perché se fanno un lavoro occasionale gli tolgono il reddito, non possono spendere più di 100 euro in contanti e già parlano di ridurlo a 50 euro mese (vorrei vedere chi vive con 50 euro mese in contanti), le  aziende trovano, o persone con la naspi o persone con il reddito di cittadinanza e non possono assumere, non perché non vogliono assumere ma perché i “Lavoratori” non hanno convenienza a lavorare, per loro “il gioco non vale la candela”.

Ora attaccano i Raider e le aziende che li fanno lavorare, cosa otterranno? Aziende che chiudono e Raider senza lavoro, pronti magari a chiedere il reddito di cittadinanza che paghiamo noi.

Come lo stanno facendo i componenti del Partito DM5stelle? stanno monopolizzando anche il sindacato, diventerà il sindacato del Regime di Stato, non dei lavoratori, bloccheranno l’attività sindacale delle sigle autonome che non sono riconosciute dal Ministero, cioè quelle sigle che difendono autonomamente e realmente i lavoratori.

Ormai la strada è imboccata… ci tocca il peggior regime comunista della storia!

Cosa fare? Le aziende ed i Raider (non clandestini) dovrebbero unirsi e proclamare insieme una grande manifestazione nazionale alla quale noi ad esempio ci uniremmo volentieri.

Perché? Perché è l’unico modo che abbiamo per dimostrare agli usurpatori della volontà popolare del Partito DM5stelle, che il Popolo non è più pecora!

L’Italia Protesta? Noi di Rinnovamento per l’Italia ci stiamo, contateci!

Quelli del Partito DM5stelle sono al Governo, tolgono le libertà impoveriscono i lavoratori e distruggono le aziende e cari concittadini ogni volta che un’azienda chiude dei lavoratori restano senza lavoro e vanno in naspi o in reddito di cittadinanza, vivendo con una manciata di euro che gli concede la sopravvivenza e soffocati dall’idea di perdere anche quel sussidio. Questo è il disegno per la nuova Italia del Governo e dell’Europa? Cerchiamo almeno di non rendergliela facile, perché l’Italia non è cosa astratta, l’Italia siamo noi, lo ripeto con orgoglio L’ITALIA SIAMO NOI!

Rinnovamento per l’Italia

Segretario Mulino

Presidente Vallelunga

www.rinnovamentoxlitalia.it