Privacy: nuove prescrizioni dall’Europa per “complicare la vita” a professionisti ed aziende.

Il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo sulla protezione dei dati entrato in vigore il 24 maggio 2016 dà 2 anni di tempo agli Stati per adeguare la propria legislazione alle regole europee che diventeranno effettive il 25 maggio 2018. In questo periodo professionisti ed imprese dovranno adattare i propri modelli organizzativi alle nuove prescrizioni per evitare di incorrere in un apparato sanzionatorio molto severo.

Professionisti ed aziende dovranno intervenire sui processi per adeguare i propri sistemi alle nuove misure previste dalla disciplina europea.

Il Regolamento europeo riempie di prescrizioni le agende dei titolari del trattamento e sono prescrizioni  diverse da quelle cui ci ha abituati il Codice della privacy (D.Lgs. n. 196/2003).

Stando alle differenze, salta agli occhi il fatto che

Leggi tutto

CONFEDERAZIONE SINDACALE RPI.TLC ROMA REINTEGRA GPG CONDANNATO L’ISTITUTO

Dopo varie peripezie, esposti in Prefettura interventi presso il Ministero il Tribunale del Lavoro di Roma ha condannato un Istituto di Vigilanza con sede a Roma alla riassunzione di E. P. Guardia Giurata Particolare che era stato licenziato impropriamente a seguito di una cessione di ramo d’azienda della società, un sistema che alcuni Istituti di … Leggi tutto