E fù la vota ,una delle tante ..,che mamma Italia di centrodestra partorì il Patto del Nazzareno! Poi abbiamo assistito a Deputati e Senatori, di Centrodestra (almeno cosi dicono di essere) votare  a favore del Rosatellum o far finta di non votare allontanandosi dal Parlamento, nel frattempo in Lombardia la Lega Nord  introduce  con il Referendum un”  osceno ”  voto elettronico , era meglio prima, difatti con il cartaceo era possibile vedere i verbali delle operazioni di voto ma  con quello elettronico cosa potremo vedere? un pallottoliere?

Ma il centrodestra esiste davvero? leggete il link: http://rinnovamentoxlitalia.it/consigliere-di-milano-della-lega-flavio-verri-difende-interessi-politici-del-pd

Ma il Centro ,che fine ha fatto? è  defunto insieme alla vecchia DC?

Ma la Destra dove si è nascosta? che fine ha fatto?

Un tempo sinistra e destra si combattevano aspramente ed ideologicamente ed il Centro teneva l’equilibrio politico. Poi il nulla… La sinistra non è più sinistra e la destra non è più destra persino il centro è sparito…

Onorevoli Deputati e Senatori sono riusciti a mettere all’angolo sinistra, destra e centro colpendoli con colpi bassi fino a ridurli ai margini della politica italiana per prostrarsi ai piedi di quella Europea. Hanno ceduto il passo alla politica ad uso e consumo dei  Parlamentari annientando la politica in favore e per conto del Popolo di qualsiasi area ideologica di provenienza o di appartenenza.

Pochi  quelli ideologicamente convinti, che  sopravvivono  agli attacchi da parte di questi Parlamentari (non Statisti), stracolmi  di arroganza e superbia, il Popolo è ormai schiavizzato ai loro interessi, ha perso ideologia, ha perso la voglia di reagire e soprattutto ha perso la speranza… I Parlamentari non governeranno più il Popolo Italiano ma governeranno l’Azienda Italia facente parte della “EuropeGroup”!

Il Popolo italiano si risveglierà mai da questo coma nel quale è stato trascinato da una classe politica scellerata?Noi non perdiamo ancora la speranza…

Rinnovamento per l’Italia SOSTENITORI DELLA NAZIONE

La Presidente Graziella Vallelunga (Paola)

Il Segretario politico nazionale Francesco Maurizio Mulino